top of page
compost-min.webp

I DIVERSI TIPI DI CONCIMAZIONE

ED ESTRATTI DI FERMENTAZIONE

Retour d'expérience sur la mise en place d'outils pour la régénération des sols.

COMPOSTAGGIO TERMICO

0

 

LUMBRICULTURA

Vermicoltura (vermicoltura) consiste nel sollevare, in condizioni controllate di temperatura e umidità,  lombrichi (Eisenia Foetida) per trasformare la materia organica . Questa attività è generalmente associata al vermicomposting .

È una tecnica che trasforma e valorizza la materia organica , come letame o scarto verde, in un fertilizzante organico di alta qualità , contenente materia organica umificata (e quindi difficilmente lavabile), oligoelementi , nutrienti ( NPK ) e sostanze chiamate "Biostimolanti" ,  biodisponibile e favorevole alla crescita delle piante. Può essere praticato su scala industriale ed è uno dei modi "ecologici" di trattare i residui organici.

Per avviare un allevamento di lombrichi è necessario iniziare con la stima della quantità di rifiuti da recuperare in modo da fornire una superficie sufficiente (raddoppio della lettiera possibile ogni 3 mesi a seconda delle condizioni).

I vermi della famiglia epigea vivono in superficie per i primi 10 centimetri. In vermicoltura è quindi necessario lavorare su una superficie che possa ricevere i rifiuti in strati di 5 cm massimo per presa e non in altezza come in una compostiera convenzionale. La vermicoltura è un compost freddo aerobico.

 

La lettiera è composta da una miscela di materia carboniosa (dal 60 all'80%) e cibo con un livello di umidità e ventilazione favorevole al comfort dei lombrichi. Permette loro di nutrirsi, vivere e riprodursi. In altre parole, offre vitto, alloggio e altro ancora se affinità.

I lombrichi non possono vivere di solo cibo.  È necessario rispettare un rapporto carbonio/azoto (miscela marrone e verde).

TÈ DI COMPOST OSSIGENO